Nuvola Rossa (giugno 1975)

Nuvola Rossa (giugno 1975)Nuvola Rossa (giugno 1975)

Negli anni ’70 il panorama editoriale delle riviste di controinformazione di orientamento marxista era in pieno fermento, un brulicare continuo di nuove testate che apparivano e scomparivano velocemente, magari riuscendo a comporre e distribuire un solo numero, come questo edito del Collettivo Nuvola Rossa di Milano nel giugno 1975 .

La distribuzione di questi giornali e riviste avveniva prevalentemente nei circoli culturali, in alcune librerie Feltrinelli, e nelle manifestazioni organizzate dall’unico partito in grado di portare in piazza decine e centinaia di migliaia di cittadini: il P.C.I., contro il quale quelle riviste abitualmente si scagliavano.

Realizzato dal Collettivo Nuvola Rossa di Milano nel giugno 1975, sotto l’egida delle Edizioni Ottaviano, la pubblicazione si prefigge nella sua unica uscita di usare il fumetto come “arma di guerra”. L’immediatezza del medium è usata per effettuare una contro informazione accurata e documentata sui “morti d’ordine pubblico”, ritenendo che “La forza del potere è anche la disinformazione su di lui”. Principale artefice della rivista è Jacopo Fo, già autore per Ottaviano di Se ti muovi ti Stato, libro a fumetti con testimonianze accurate e documentate sulla repressione delle forze dell’ordine. All’interno di Nuvola rossa, insieme ai fumetti di Fo, troviamo quelli di Maurizio e Aurelia.

 

Nuvola Rossa (giugno 1975) was last modified: luglio 11th, 2017 by glianni70.it

Post correlati

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Rispondi