La società dello spettacolo – Guy Debord (1973) TVrip – XviD – Fra Mp3 – Sub Ita

La società dello spettacolo - Guy Debord (1973) TVrip - XviD - Fra Mp3 - Sub Ita

 

LA SOCIETA’ DELLO SPETTACOLO

(La socièté du spéctacle, Fra 1973, 90′, versione francese oversound italiano) di Guy Debord. Film manifesto del movimento situazionista. Una critica radicale alla società attraverso le sue icone.

 

Titolo Originale: La socièté du spéctacle
Anno: 1973
Nazionalità: FRancia
Genere: Documentario
Produzione: Sifar
Regista: Guy Debord
Durata: 90 min
Colore: b/n

 

29. L’origine dello spettacolo è la perdita dell’unità del mondo, e l’espansione gigantesca dello spettacolo moderno esprime la totalità di questa perdita: l’astrazione di ogni lavoro particolare e l’astrazione generale della produzione d’insieme si traducono perfettamente nello spettacolo, il cui modo d’essere concreto è precisamente l’astrazione. Nello spettacolo, una parte del mondo si rappresenta davanti al mondo, e gli è superiore. Lo spettacolo non è che il linguaggio comune di questa separazione. Ciò che avvicina gli spettatori non è che un rapporto irreversibile al centro stesso che mantiene il loro isolamento. Lo spettacolo riunisce il separato, ma lo riunisce in quanto separato.

30. L’alienazione dello spettatore a beneficio dell’oggetto contemplato (che è il risultato della sua stessa attività incosciente) si esprime così: più egli contempla, meno vive; più accetta di riconoscersi nelle immagini dominanti del bisogno, meno comprende la sua propria esistenza e il suo proprio desiderio. L’esteriorità dello spettacolo in rapporto all’uomo agente si manifesta in ciò, che i suoi gesti non sono più suoi, ma di un altro che glieli rappresenta. È la ragione per cui lo spettatore non si sente a casa propria da nessuna parte, perché lo spettacolo è dappertutto. .

31. Il lavoratore non produce se stesso, ma produce una potenza indipendente. Il successo di questa produzione, la sua abbondanza, ritorna al produttore come abbondanza dell’ espropriazione. Tutto il tempo e lo spazio del suo mondo gli divengono estranei con l’accumulazione dei suoi prodotti alienati. Lo spettacolo è la mappa di questo nuovo mondo, mappa che copre l’esatta estensione del suo territorio. Le forze stesse che ci sono sfuggite si mostrano a noi in tutta la loro potenza.

32. Lo spettacolo nella società corrisponde a una fabbricazione concreta dell’alienazione. L’espansione economica è principalmente l’espansione di questa produzione industriale precisa. Ciò che cresce con l’economia procedente autonomamente per se stessa non può essere se non l’alienazione che era appunto insita nel suo nucleo originario.

33. L’uomo separato dal suo prodotto produce sempre più potentemente egli stesso tutti i dettagli del suo mondo, e si trova così sempre più separato dal suo mondo. Quanto più la sua vita è ora il suo prodotto, tanto più è separato dalla sua vita.

34. Lo spettacolo è il capitale a un tal grado di accumulazione da divenire immagine.

da “La società dello spettacolo”

 

Films
Hurlements en faveur de Sade. Filmes Lettristes: 1952.
Sur le passage de quelques personnes a travers une assez courte unite de temps. Dansk-Fransk Experimentalfilm Kompagni: 1959.
Critique de la Separation. Dansk-Fransk Experimentalfilm Kompagni: 1961.
La Societe du Spectacle. Simar Films: 1973.
Refutation de tous les judgments, tant elogieux qu’hostiles, qui ont ete jusqu’ici portes sur le film “La Societe du Spectacle”. Simar Films: 1975.
In girum imus nocte et consumimur igni, Simar Films: 1978.

 

Streaming

 

 

Info

LA SOCIETÀ DELLO SPETTACOLO non è certo il film più estremo di Debord ma la sua irriverenza eretica, eversiva o blasfema lo sposta nel cinema degli indesiderabili, dei folli o dei banditi di professione alla Bonnot.
Per approfondire:
Debord, G. La società dello spettacolo, Dalai Editore, 2008. # ISBN-10: 8860732085 # ISBN-13: 978-8860732088

 

Report Avinaptic


[ Info sul file ]Nome: (doc) La società dello spettacolo – Guy Debord 1973.avi
Data: 4/11/2009 22:34:20
Dimensione: 759,759,624 bytes (724.563 MB)
[ Info generiche ]Durata: 01:27:17 (5237 s)
Tipo di contenitore: AVI
Streams totali: 2
Tipo stream n. 0: video
Tipo stream n. 1: audio
Audio streams: 1
JUNK: Avidemux
[ Dati rilevanti ]Risoluzione: 744 x 562
Larghezza: multipla di 8
Altezza: multipla di 2
[ Traccia video ]FourCC: xvid/XVID
Risoluzione: 744 x 562
Frame aspect ratio: 372:281 = 1.323843 (~4:3)
Pixel aspect ratio: 1:1 = 1
Display aspect ratio: 372:281 = 1.323843 (~4:3)
Framerate: 25 fps
Frames totali: 130925
Stream size: 669,601,197 bytes
Bitrate: 1022.877520 kbps
Qf: 0.097853
Key frames: 1256 (0; 252; 502; 752; 1002; … 130833)
Null frames: 2 (1; 2)
Min key int: 1
Max key int: 252
Key int medio: 104.239649
Ritardo: 0 ms
[ Traccia audio ]Audio tag: 0x55 (MP3)
Bitrate (contenitore): 128 kbps CBR
Canali (contenitore): 2
Frequenza (contenitore): 44100 Hz
Chunks: 130925
Stream size: 83,792,039 bytes
Preload: 0 ms
Max A/V diff: 24 ms
Tipo: MPEG-1 Layer III
Chunk-aligned: Sì
Emphasis: none
Mode: stereo
Ritardo: 0 ms
[ Info sulla codifica MPEG4 ]User data: XviD0039
QPel: No
GMC: No
Interlaced: No
Aspect ratio: Square pixels
Quant type: H.263
[ Profile compliancy ]Profilo da testare: MTK PAL 6000
Risoluzione: 744 x 562 > 720 x 576
Framerate: Ok
Avvertenza: Se vuoi un rapporto più completo e preciso clicca su “Analisi DRF”
Rapporto generato da AVInaptic (18-11-2007) in data 25 feb 2011, h 15:08:54

 

Download

http://ul.to/wy4iypdy

La società dello spettacolo – Guy Debord (1973) TVrip – XviD – Fra Mp3 – Sub Ita was last modified: novembre 8th, 2014 by Radio Rock Revolution

Post correlati

Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.