Accadde oggi – 15/02/1916 Casalegno il primo giornalista vittima delle Br

Casalegno il primo giornalista vittima delle BrAccadde oggi – 15/02/1916

Casalegno il primo giornalista vittima delle Br

Nasce a Torino Carlo Casalegno. Vice direttore de La Stampa, ex partigiano del Partito d’Azione, è il primo giornalista vittima delle brigate rosse. Il 16 novembre del 1977 viene gravemente ferito nell’androne della sua casa torinese con quattro colpi di pistola al volto. Muore il 29 novembre 1977, dopo un’agonia di 13 giorni. Sul quotidiano “La Stampa” curava una rubrica in prima pagina dal titolo: Il nostro Stato, nella quale insisteva sulla necessità di combattere con fermezza il terrorismo.

 

Accadde oggi – 15/02/1916 Casalegno il primo giornalista vittima delle Br was last modified: febbraio 15th, 2015 by glianni70.it

Post correlati

Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.